strumentario - SEMPLICEMENTEMUSICA

Vai ai contenuti

Menu principale:

MATERIALI > carl orff

Carl Orff (Monaco di Baviera, 10 luglio 1895 – Monaco di Baviera,  1982) è stato un compositore tedesco, famoso principalmente per i Carmina Burana. Essendosi occupato specificamente anche di pedagogia e didattica, ha influenzato profondamente l’educazione musicale. Per quanto riguarda questo genere, Orff è ricordato soprattutto per il suo "Schulwerk" (opera didattica). Nei Paesi di lingua tedesca vengono oggi definiti "Orff-Instrumente" i semplici strumenti a percussione che vengono impiegati per formare il senso del ritmo (tamburello, xilofono, guiro, triangolo, legnetti sonori, sonagli ecc.).

I simboli e le indicazioni sullo strumentario sono stati tratti da Giovanni Piazza, Orff-Schulwerk,
musica per bambini Edizioni Suvini Zerboni - Milano

legnetti
Sono di palissandro o legno pregiato (misurano dai 14 ai 18 centimetri). Si suonano tenendoli con elasticità per non impedire la vibrazione e battendoli uno contro l'altro. Facile da costruire per conto proprio.

cassettina
(Wood-block) In palissandro, a 1 o 2 feritoie. Si suona tenendola appoggiata su una superficie, sotto di essa andrà disteso un sottile pezzo di stoffa. Oppure in mano avendo l'accortezza di non stringere molto.

cilindretti
(Tip-top) Sono in palissandro, a due suoni di diversa altezza. Si suonano percuotendoli con battenti di vario tipo all'estremità di ogni cilindro. La mano va stretta nel punto centrale per non bloccare le vibrazioni.

gusci di cocco
Da costruire per conto proprio (mezze noci di cocco svuotate della polpa). Si suonano battendo le due parti una contro l'altra o su una superficie solida

blocks cinesi
(Temple-bock) Sono di legno cavo con 5 misure diverse ed imitano lo zoccolo del cavallo. I battenti sono variabili a seconda dell'effetto desiderato.

reco-reco
(Guiro) Ricavato da una grossa canna di bambù oppure fabbricato in corno di bue, produce una sorta di gracidio. Si suona con movimento discontinuo per avere figurazioni ritmiche o continuo per ottenere il tremolo.

armonica a bicchieri
Da realizzare per conto proprio con dei bicchieri (particolarmente adatti sono quelli a calice). L'intonazione di ogni bicchiere verrà graduata mediante l'immissione di acqua. Usare piccoli battenti di legno.

flauto dolce
La famiglia dei flauti dolci comprende quattro modelli: soprano, contralto, tenore e basso e grazie alla loro attuale diffusione sono reperibili sul mercato in modelli di ogni costo e tipo.  

bongos
Strumento di pelle ad una sola membrana posta su risuonatore di legno a corpo doppio e con due suoni di diversa altezza: medio e acuto. Si suonano con una o più dita a seconda dell'intensità desiderata.

tumbas
Strumento di pelle ad una sola membrana posta su risuonatore di legno a corpo doppio e con due suoni di diversa altezza: medio e grave. Si suonano con tecnica analoga a quella dei bongos.

tamburello a mano, con battente e basco
Strumenti di pelle ad una sola membrana su telaio di legno dal diametro che va da 25 a 50 cm. Si suonano in diversi modi: 1) sul bordo: con rotazione del polso mentre il medio, l'anulare e il mignolo fungono da battente; 2) nel centro: con rotazione del polso mentre funge da battente la base del palmo o tutto il lato esterno del pollice; 3) con percussione alternata: tra il pollice e le altre dita; 4) con un battente: in genere di feltro morbido.

tamburo
E' in pelle (due membrane) su telaio di legno, la membrana inferiore funge da risuonatore. Si suona con una tecnica elementare con delle bacchette.

nacchere
(Castagnette) Solitamente di ebano si usano quelle a manopola (una tavoletta fissa al centro, due valve mobili ai lati). Vanno battute sul palmo della mano per figurazioni ritmiche o con movimento continuo.

raganella
In legno stagionato, produce un tipico crepitio. Si suona imprimendo un movimento rotatorio alla cassettina dentro la quale una linguetta di legno scorre su una ruota dentata a stella solidale con la manopola.

tamburo a mano
E' in pelle (due membrane) su telaio di legno. Il diametro varia dai 25 ai 35 cm. Timbro variabile a seconda del punto in cui viene percosso. Si suona tenendolo appeso davanti al petto oppure tenendolo appoggiato su un supporto adatto.

grancassa
E' in pelle con doppia membrana su telaio di legno con diametro variabile dai 50 ai 62 cm. Il battente con cui va suonato è di tipo specifico.

timpani
E' in pelle (una membrana) su risuonatore di metallo o di legno. Esistono modelli appositamente brevettati per lo strumentario Orff. Si suona verso il bordo con appositi battenti di feltro morbido.

chitarra
Si adatta ad un uso elementare per il carattere estremamente diretto della produzione del suono. Può essere usata con il plettro o anche per effetti particolari.

frusta
E' costituita da due assicelle di legno stagionato, unite ad una estremità da una cerniera. Producono uno schiocco secco e sonoro. Facile da costruire per conto proprio.

maracas
(Crepitacoli di varia forma) Sono tra gli strumenti più facili da costruire utilizzando contenitori da riempire con riso, sabbia.... Le maracas si suonano battendole sul palmo della mano o con movimento continuo.

campanacci
In ferro ottonato e di misure diverse (max 5) vengono suonati con battenti diversi a seconda della sonorità desiderata.

triangolo
In acciaio argentato, misura da 10 a 30 cm di lato, da fissare ad un filo sottile. Per battente un asticina di metallo. Si suona con supporto con movimento continuo.

sonagliera
Si suonano per figurazioni ritmiche e sono disponibili diversi modelli:1) ad asta, intelaiatura di canna con sonagli a piattino; 2) a maniglia, con campanellini o bubboli; 3) a bubboli, fissati su fascette di cuoio.   

piattini
(Cimbalini) In bronzo argentato si usano a coppia. Si suonano sfiorando il bordo dell'uno con quello dell'altro, oppure battendoli uno contro l'altro e riaprendo subito.

battente a testa dura e a testa morbida
Orff individua circa 20 tipi di battenti diversisia per materiale che per forma: di legno, con anello in gomma, ricoperti con filo di lana scura, di feltro chiaro, con anello di cuoio, con lana merino, acciaio, spazzola, gomma. Inoltre sarebbe opportuno utilizzare per ogni strumento un tipo differente di battente che più si adatta alle sonorità e alla timbrica di quest'ultimo.

basso a corde
E' una sorta di moderna tromba marina e può essere suonato con l'arco o pizzicando le corde. Non è prodotto in serie ed ha un costo elevato.

campanelli, metallofono, xilofono
Gli xilofoni, i metallofoni e i campanelli (glockenspiel) rappresentano la sezione intonata e la struttura portante dell'intero strumentario Orff. Si dividono in tre famiglie:1. xilofoni (lamine in palissandro risonanza breve), 2. metallofoni (lamine in lega d'alluminio - risonanza prolungata), 3. campanelli/glockenspiel (lamine in acciaio nichelato - risonanza prolungata). Ciascuna di queste famiglie è costituita da 2 o 3 modelli divisi in soprano e contralto o soprano, contralto e basso. Si suonano con battenti variabili.

piatto sospeso, piatti
(Cimbali) Costruiti in bronzo argentato il loro diametro misura: da 25 a 35 cm per il piatto sospeso; da 10 a 30 cm per i piatti. Il tipo di battente varia a seconda della sonorità desiderata. Si suonano con supporto o senza. Se vengono percossi sul bordo producono una sonorità piena e una vibrazione lunga; se vengono percossi verso il centro producono un timbro smorzato e una vibrazione corta.

Semplicementemusica - © ottobre 2014 - webmaster Stefano Rocchetti
Torna ai contenuti | Torna al menu