danzare - SEMPLICEMENTEMUSICA

Vai ai contenuti

PERCHÉ DANZARE?

La danza e la musica sono state, sin dall'antichità e presso tutti i popoli, strettamente unite. Perché? Ciò è facile da spiegare se consideriamo che la musica, nella sua origine, è direttamente conseguente al movimento e che il primo strumento musicale della storia è il corpo umano. Scrive A.Schaeffner: "L'uomo batte il suolo coi piedi o con le mani, muove il corpo in cadenza, tutto o in parte, per agitare gli oggetti sonori che indossa. Queste sono le prime manifestazioni di musica strumentale che si sono avute". Nel corso della storia dell'uomo ci accorgiamo che ogni epoca ha avuto le sue danze preferite che esprimono i modi di vita e gli ideali del tempo. Minuetto, valzer, tango, shake, twist e molte altre sono le danze che ritroverete nel piccolo dizionario della danza unito ad altre tre unità d'apprendimento esplicative della possibilità di portare la danza nel mondo della scuola recuperando modi di fare spontanei, semplici, naturali.    

"La musica sotto qualsivoglia suono o struttura si presenti non è altro che rumore senza significato finché non raggiunge una mente capace a riceverla"
Paul Hindemith


Semplicementemusica - © ottobre 2004 - creato e sviluppato da Stefano Rocchetti
Torna ai contenuti